Il vostro valore Il vostro prezzo

Mariapaola Meli

La giornata di ombre poi un po’di sole e la pioggia

accompagnata da qualche fiocco di neve,

poi il sole si accende e con lui la luce.

Il valore dei tuoi cent’anni è l’arma che distingue,

come con la lotta pacifica,

che tu, senza parlare, mi hai insegnato.

Della guerra, io ancor piccina, hai lasciato i canti,

tra le ginocchia della mamma, tra un “to, to- to… to- to cavallo”

che mi veniva sussurrato e la Storia di una schiavitù straniera.

Tu che hai saputo insegnarci, nella sofferenza della guerra, di stare pure in pace col nemico,

stare con tutte le divise, per far capire che si poteva operare al meglio,

che non c’erano condizioni di essere diversi e di confini aperti.

Tu che del colore dell’uomo non distinguevi che affetto…

che all’uomo di colore compravi ciò che dopo la guerra ti offriva,

che sì ti imbrogliava perché non…

View original post 572 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...